Avvisi ed ultime notizie

di Giovedì, 18 Luglio 2019
Immagine decorativa

Con delibera n. 1063 dd. 12 luglio 2019 la Giunta provinciale ha introdotto ulteriori modifiche ai criteri e alle modalità per la concessione di contributi, indennizzi e altre agevolazioni a favore dei soggetti danneggiati dalla calamità di ottobre 2018.

In particolare, la Giunta ha stabilito la riapertura dei termini per la presentazione delle domande per tutte le tipologie di danno dal 22 luglio al 5 agosto 2019. Verranno accolte anche le domande presentate in ritardo (al di fuori dei precedenti termini), ma gli interessati dovranno
rinnovare l’interesse ad ottenere il contributo con una semplice comunicazione da inviare o presentare alla struttura competente entro i termini previsti.


di Mercoledì, 17 Luglio 2019
Immagine decorativa

di Lunedì, 15 Luglio 2019
Immagine decorativa

I report elaborati dall'Osservatorio provinciale infortuni sul lavoro e malattie professionali evidenziano come, nel settore forestale, si registri una elevata incidenza di infortuni, anche di rilevante gravità.

Una quota rilevante degli stessi interessa boscaioli dilettanti, che praticano attività forestali per esigenze private, o comunque al di fuori di un’attività professionale.

Ciò invita ad adoperarsi per una più capillare informazione, rispetto ai rischi specifici connessi alle attività nel bosco, ed alle contromisure da adottare, anche e soprattutto da parte di chi si accinge a praticarle in un contesto non professionale.

A tale scopo, la Provincia autonoma di Trento ha elaborato un opuscolo, dal titolo “Boscaiolo per hobby, sicurezza da professionista”. Esso non può sopperire del tutto ad un'adeguata formazione di base, ma rappresenta un buon riepilogo delle fondamentali regole per garantire la sicurezza degli operatori e dei terzi durante il taglio del legname.

di Martedì, 04 Giugno 2019
Immagine decorativa

Dal 10 giugno al 13 settembre 2019 è istituito il servizio medico a favore dei villeggianti presenti nell'ambito di Andalo - Cavedago - Fai della Paganella - Molveno - Spormaggiore

di Giovedì, 16 Maggio 2019
Immagine decorativa

Il versamento dell’imposta è dovuto in due rate: la prima rata scade il 17 giugno 2019 e la seconda il 16 dicembre 2019

Per ulteriori informazioni o chiarimenti, rivolgersi direttamente all'Ufficio della Gestione Associata della Paganella in materia di entrate sito in Andalo, Piazzale Paganella n. 3, telefono 0461-585885, e-mail servizio.tributi@comunita.paganella.tn.it 

di Martedì, 16 Aprile 2019
Immagine decorativa

Ordinanza n. 4/2019 dd. 10 aprile 2019

di Giovedì, 11 Aprile 2019
Immagine decorativa
di Giovedì, 28 Marzo 2019
Immagine decorativa

A causa di una riduzione del personale concesso ad ASIA dalla P.A.T. si comunica che il Centro Raccolta Materiale il giovedì sarà chiuso.

In allegato il nuovo orario a partire dal 1° aprile 2019

di Venerdì, 04 Maggio 2018
Immagine decorativa

La Provincia ed il Consorzio dei Comuni hanno avviato una campagna di comunicazione finalizzata a sensibilizzare i contribuenti a devolvere gratuitamente il loro 5 per 1000 destinandolo al proprio Comune di residenza. In virtù dell'accordo sottoscritto, tali risorse verranno destinate ai lavori socialmente utili, ovvero alla cura del territorio, ai servizi per il cittadino e alle politiche di sostegno al reddito dei disoccupati.

L'obiettivo è quello di recuperare e utilizzare sul territorio una quota significativa dei 4,5 milioni di Euro che attualmente rimangono inoptati da parte dei contribuenti residenti in Provincia di Trento. Circa due terzi dei contribuenti trentini non ha, infatti, ancora esercitato l'opzione e, allo stato attuale, i Comuni beneficiano solo del 6% delle risorse derivanti dalle scelte fatte dai cittadini (circa 160.000 Euro in totale).

Per destinare la quota del cinque per mille al Comune di Fai della Paganella il C.F. è il seguente 00431040229

Organi politici

Il Sindaco del Comune di Fai della Paganella è il signor Gabriele Tonidandel

organo_politico

La giunta è un organo collegiale composto dal sindaco, che ne è anche presidente, e da un numero di assessori, stabilito dallo statuto comunale, che non deve essere superiore a un terzo (arrotondato) del numero dei consiglieri comunali (computando a tale fine anche il sindaco) e comunque non superiore a sedici (art. 47 del d. lgs. 267/2000).

organo_politico

Il Consiglio comunale è l'organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo. Il suo ruolo è fondamentale per la comunità.

Albo Telematico Trentino

A questo link è possibile visualizzare gli atti pubblicati all'albo telematico del Comune di Fai della Paganella

I giudici arriveranno a Fai della Paganella il 22 luglio 2019

Documenti utili

pagina_sito

Sezione del sito contenente tutti i moduli dell'Amministrazione Comunale, fatta eccezione per la modulistica utile per l'attività edilizia e attività produttive scaricabile dal sito del Consorzio dei Comuni Trentini www.modulistica.comunitrentini.tn.it (apre il link in una nuova finestra)

pagina_sito

Elenco dei documenti di pianificazione del Comune

pagina_sito

Sezione che contiene i regolamenti approvati dal Consiglio comunale

Psr 2014-2020

Progetti co-finanziati dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale.

Per maggiori informazioni sulle opportunità di finanziamento, visita il sito del PSR e della Commissione europea dedicato al FEASR

Altre informazioni

Orari d'apertura

Giorno Ora
Lunedì 08.30 - 12.30
Martedì 08.30 - 12.30
Mercoledì 08.30 - 12.30
Giovedì 08.30 - 12.30
Venerdì 08.30 - 12.00

Applicativo per il calcolo automatico dell'IM.I.S. messo a disposizione dal Consorzio dei Comuni Trentini (in base all'art. 9 c. 6 della L.P. 14/2014)

NB: Il calcolatore necessita dei browser Mozilla Firefox e/o Google Chrome

La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.

Elenco telematico delle imprese

Ai sensi dell'art. 54 del regolamento della L.P. 26/93 (D.P.P. 11 maggio 2012, n. 9-84/leg.) è stato istituito l'elenco telematico delle imprese ai fini della selezione delle medesime da invitare a procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara.