Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » Avvisi e news » Comunicazione alla popolazione - Taglio del faggio posto fra la Scuola ed il Municipio

Menu di navigazione

Comune

Comunicazione alla popolazione - Taglio del faggio posto fra la Scuola ed il Municipio

di Mercoledì, 07 Novembre 2018
Immagine decorativa

Ancora nel 2014 è stata chiesta alla “Fondazione Mach” di S. Michele a/A una perizia per il faggio che da decenni ombreggia con le sue maestose chiome la nostra Scuola e scandisce con i suoi colori il passare delle stagioni e del tempo.

Il supporto di un esperto qualificato si è reso necessario in quanto sono apparsi alla base della biforcazione dell’albero dei segnali che ci hanno interrogato sulla sua salute ovvero sulla possibilità che potesse rimanere a dimora senza arrecare pericolo in primo luogo per le persone.

In risultato della perizia operata dal prof. Giorgio Marchesi non è stato purtroppo positivo: “…La tipologia dei difetti riscontrati (carie al colletto e biforcazione) rende il soggetto (faggio) potenzialmente pericoloso con forte rischio di schianto. Vista la buona tenuta meccanica del legno di faggio questo pericolo non è immediato, ma non si hanno garanzie per il futuro e non appare opportuno investire nel mantenimento di quest’albero. Si consiglia la sostituzione con un nuovo esemplare non biforcato…”.

Vista la bellezza ed il legame che tutti noi abbiamo nei confronti di questa pianta si è temporeggiato e sono state prese in considerazione più soluzioni per consentirne la sopravvivenza, ma a seguito di ulteriori verifiche e dopo gli eventi atmosferici di questi giorni che hanno causato la pericolosa caduta di alcuni grossi rami e gravato ulteriormente sulla stabilità, si è deciso nostro malgrado e con grande rammarico di procedere al suo abbattimento.

Con le insegnanti della scuola, nel frattempo informate, si concorderà la messa a dimora di una nuova pianta che vedrà coinvolti ed impegnati in prima persona gli alunni.

Una nuova pianta che crescerà parallelamente alla "Scuola senza zaino" e ai bambini che quotidianamente la vivono con tanto entusiasmo ed attese.

Per chi interessato la legna ricavata dal taglio sarà posta in vendita alle condizioni che saranno comunicate con successivo pubblico avviso.

Data di inizio pubblicazione 07/11/2018
Data di archiviazione 23/11/2018

Cerca